Scarpe in pelle scamosciata, nabuk, velluto: consigli per la cura e la durata

La longevità delle scarpe dipende da come il loro proprietario se ne prende cura. Le pelli scamosciate, nabuk e velluto sono materiali che devono essere curati con cura. Pertanto, in questo articolo troverete consigli e trucchi per un’esperienza di successo.

Cura delle calzature in pelle scamosciata/nabuk/velluto

Esattamente quando dobbiamo occuparci delle scarpe? In generale, la cura delle scarpe dovrebbe essere effettuata regolarmente. Attenzione! I tre materiali discussi in questo articolo sono fragili, quindi è necessario fare attenzione a mantenere le scarpe belle.

La cura delle scarpe inizia nel momento in cui arrivano con le scarpe. Prima di tutto, impermeabilizzate le scarpe direttamente dopo l’acquisto, cioè prima di indossarle. Questo passo è essenziale perché questi materiali sono vulnerabili all’umidità e alla polvere. Applicare alcuni strati più o meno spessi di prodotti impermeabilizzanti.

Piccolo suggerimento: si prega di testare i prodotti per le scarpe sulle parti che non si vedono prima di utilizzarli su tutta la scarpa.

Poi, quando non li indossate, usate gli alberi delle scarpe per evitare che si formino delle rughe. Oltre a questa funzione di mantenimento della forma delle scarpe, questi accessori sono anche efficaci nell’assorbire l’umidità dall’interno delle scarpe.

La pulizia è inseparabile dalla cura delle scarpe. Le tecniche di pulizia per camoscio, nabuk e velluto non sono le stesse delle altre scarpe. Questo ci porta al secondo punto di questo articolo.

Tutto sulla pulizia delle scarpe scamosciate/nubuk/velluto

Per rimuovere efficacemente lo sporco da queste scarpe, avete diversi metodi. Ne esamineremo alcuni, in modo che possiate fare delle scelte.

Il metodo più conosciuto è l’uso di aceto bianco. Come funziona? Prendete un bicchiere e metteteci 2/3 di acqua tiepida + 1/3 di aceto. Poi, utilizzando una spazzola speciale, pulire l’intera superficie di entrambe le scarpe. Successivamente, sciacquare con una spugna e per l’asciugatura utilizzare un panno privo di lanugine.

Nei negozi specializzati è possibile trovare quella che viene chiamata una spugna magica di gomma da masticare. Basta strofinare le macchie e il resto della scarpa con la spugna per ottenere il look originale.

Poi, avete mai sentito parlare dell’uso del talco? Sì, il borotalco che usiamo per i bambini. Cospargere le scarpe di talco e lasciarle in posa per la notte o per 8 ore. Al mattino, si spazzola leggermente e questo è tutto.

Infine, questo metodo è ideale per le fragili scarpe scamosciate troppo sporche. Prendere nota di questa formula: 1 goccia di liquido di lavaggio + 4 gocce di ammoniaca + acqua. Strofinare delicatamente la pelle con una spazzola inumidita con la formula. Poi asciugare con un panno pulito. Quando è fatto, applicare una buona dose di talco. Dopo qualche ora, spazzola le scarpe e il gioco è fatto.

Quali sono i materiali utili per la manutenzione?

Sappiamo che per mantenere le scarpe sarebbe necessario dotarsi di alcuni accessori. Alcuni sono già stati menzionati in precedenza, come l’albero delle scarpe o i pennelli. Per soddisfarvi, ecco un elenco non esaustivo dei materiali da avere per la manutenzione delle calzature: alberi da scarpe in legno, raschietti, spazzole in ottone, spazzole in crepe, prodotti per la pulizia della pelle scamosciata, prodotti per il restauro della pelle scamosciata, prodotti impermeabilizzanti, schiuma per la pulizia e molti altri.

In breve, la cura delle scarpe scamosciate/nubuk/velluto è una questione di volontà. È in relazione al vostro interesse per le vostre scarpe che esse rimarranno in vostro possesso per molto tempo. I consigli in questo articolo sono consigli di base se volete mantenere le vostre scarpe sempre eleganti e di classe.